Categorie
Cultura e tradizioni

Chiese di Roma

A Roma ci sono più di 900 chiese. L’account è semplice, potremmo passare un anno intero a vedere circa due chiese e mezza al giorno. Qualcosa di meraviglioso, dal momento che ognuno di essi è un tesoro artistico-architettonico, ma è improbabile che si esibisca, a meno che tu non viva lì.

Ecco perché per conoscerne almeno alcuni, dovremmo chiederci quali sono i più rappresentativi.

Nel Medioevo e nel Rinascimento, i pellegrini che vorrebbero divertirsi indulgenze plenarie dovevano visitare le sette chiese di pellegrinaggio associate a importanti santi e reliquie. Erano le quattro Basiliche patriarcali: San Pedro, San Giovanni in Laterano, Santa Maria Maggiore Y San Paolo fuori le mura, insieme alle tre chiese del Via Appia: San Lorenzo fuori le mura, Santa Croce di Gerusalemme Y San Sebastiano. Solo visitando questi sette avrai un campione.

Ma vedere le opere di Miguel Angel, è necessario andare a San Pietro in Vincoli, il Basilica di San Pietro e la Chiesa di Santa Maria sopra Minerva.

Il meglio di Bernini è nelle chiese di Santa Maria della Vittoria, in Largo Santa Susana, San Francesco a Ripa Y Sant’Andrea al Quirinale, in Via delle Quattro Fontane, il Basilica di San Pietroe l’esterno di Santa Maria sopra Minerva.

Vedere Caravaggiovisitare Santa Maria del Popolo, Sant’Agostino, in Via della Scrofa, e San Luigi dei Francesi, nella piazza omonima.

Abbiamo citato solo alcuni dei più importanti, ma non dimenticare di inserire quelli che trovi nel tuo percorso. Tutti nascondono leggende incredibili.

Lascia un commento