Categorie
Gastronomia

Gastronomia – Spagna

La cucina spagnola ha raggiunto livelli di fama internazionale, con distinzioni come Stelle Michelin al merito di non pochi chef di Madrid, catalano e basco. Attualmente tutte le guide gastronomiche includono la Spagna come luogo d’onore.
Gastronomia

In qualsiasi città della Spagna puoi trovare ristoranti con cucina internazionale e cibo spagnolo tradizionale.
La cucina spagnola ruota sempre attorno agli ingredienti del dieta mediterranea: olio d’oliva, prosciutto, pesce e crostacei, cereali e frutta e verdura che l’orto spagnolo ha in abbondanza e varietà. Al giorno d’oggi, con la mania delle diete sane, la dieta mediterranea è stata messa al posto del privilegio che non avremmo mai dovuto perdere, e è stato dimostrato che non è solo una dieta appetitosa, ma è anche salutare e aiuta a bilanciare il nostro corpo .
Le copertine

Ogni regione ha un modo speciale di combinare questi elementi dando origine a piatti regionali. Ma dobbiamo evidenziare il famoso paella, di culla valenciana e a base di riso, che in tutte le sue varianti piace tanto ai turisti.
La paella

Il secondo piatto che regna per la sua fama e accettazione in tutto il mondo è sicuramente il Tortilla spagnola. E in terzo luogo dobbiamo rendere giustizia a Gazpacho Andaluso, frutto della regione che soffre maggiormente il caldo estivo, questo semplice e fresco piatto a base di pomodoro non manca sui tavoli estivi.
Ma la cucina spagnola è mostrata a piccole dosi con lo squisito tapas. Sono costituiti da piccole porzioni di cibo, presentate su piatti o in rotoli.
Coperchio del prosciutto

Non c’è nessun viaggiatore che non li assaggi, neanche con birra, con l’eccellente vini regionali di prestigio mondiale, o il Cedro Asturiano, dipenderà da dove li mangi. Personalmente penso che sia il modo migliore per provare la grande varietà di salsicce, prosciutti, formaggi e tutto ciò che la buona tavola spagnola ci offre.
Non dobbiamo dimenticare i dessert, dove senza dubbio è il torrone di mandorle e miele il miglior patrimonio della tavola musulmana.

Lascia un commento