Categorie
Aiuto per viaggiatori

La valuta dell’Egitto: informazioni sulla sterlina egiziana

La valuta ufficiale dell’Egitto è la sterlina egiziana. In questo articolo, ti forniamo importanti informazioni su questa valuta. Inoltre, ti raccontiamo la sua storia e indichiamo la sua equivalenza con le valute di altri paesi.

Di seguito hai un indice con tutti i punti che tratteremo in questo articolo.

Storia

La prima volta che una moneta cominciò ad essere usata nel territorio che l’Egitto occupa ora fu nel IV secolo a.C., nell’impero dell’antico Egitto. A quel tempo, c’erano monete in bronzo, argento e oro.

Nel corso dei secoli, in Egitto non c’era una valuta specifica, solo alcuni locali. Tuttavia, due anni dopo un decreto del 1834, le monete iniziarono ad essere coniate il cui modello era basato sul valore di argento e oro.

Ufficialmente, una sterlina egiziana ammontava a cento piaster e una piastra a quaranta per. Quest’ultima moneta frazionaria scomparve nel 1885 e la piastra fu divisa in decimi, conosciuta dal 1916 come Milliemes.

Dal 1885, fu deciso di utilizzare il modello d’oro, così fu creata la sterlina d’oro egiziana. Poiché mancavano le valute, era permesso pagare con altre valute straniere come la sterlina.

Le prime banconote furono prodotte nel 1899 dalla Banca nazionale d’Egitto. Queste banconote erano convertibili in oro fino al 1914, quando divennero corso legale e, quindi, cessarono di essere utilizzate monete d’oro.

La prima volta che sono state prodotte le bollette con filigrana è stato nel 1930. Allo stesso modo, dal 1960, il responsabile della produzione delle fatture del paese è il Banca centrale d’Egitto, anche se il governo egiziano è anche responsabile della creazione di alcuni.

Valuta corrente

Allo stato attuale, la valuta d’uso in Egitto è la sterlina egiziana. Questo è diviso in 100 piedi o 1.000 milliemi. Il suo codice è EGP e la sua abbreviazione LE, che proviene dal francese livre égyptienne. Per quanto riguarda il suo simbolo, di solito viene utilizzato E £. In egiziano, la valuta viene chiamata ginaih.

Oggi troviamo monete metalliche da 25 e 50 piastre e 1 sterlina. Per quanto riguarda i biglietti, ci sono 25 e 50 piaster e 1, 5, 10, 20, 50, 100 e 200 sterline.

Nelle monete e banconote egiziane troviamo più riferimenti a Antico Egitto. Ad esempio, nella moneta da 50 piastre appare Cleopatra e in quella da 1 libbra la maschera di Tutankhamon.

Per quanto riguarda le banconote, nella 50-piastra troviamo l’immagine di Ramses II, in quella da 1 libbra i templi egiziani di Abu Simbel e in quella da 100 libbre la Grande Sfinge di Giza, tra gli altri.

Tasso di cambio

Questo è il valore della sterlina egiziana rispetto ad altre importanti valute del mondo:

  • 1.00 EGP = US $ 0,06 (USD)
  • 1,00 EGP = 1,03 pesos messicani (MXN)
  • 1,00 EGP = 166,70 pesos colombiani (COP)
  • 1,00 EGP = 0,05 euro (EUR)
  • 1,00 EGP = 0,98 pesos argentini (ARS)
  • 1,00 EGP = 36,31 pesos cileni (CLP)
  • 1,00 EGP = 0,18 suole peruviane (PEN)
  • 1.00 EGP = 0,58 Bolivar venezuelani (FEV)
  • 1,00 EGP = 2,68 pesos dominicani (DOP)
  • 1.00 EGP = 32.37 colones costaricani (CRC)

In Egitto puoi cambiare la tua valuta con la sterlina egiziana in banche (che si aprono da domenica a giovedì), case di cambio e hotel. Puoi anche ottenere denaro direttamente dagli sportelli automatici.

In una parte degli stabilimenti è consentito pagare carta di credito. Inoltre, in alcuni negozi accettano pagamenti con euro o dollari.

Questo articolo è stato condiviso 86 volte.

Infine, abbiamo selezionato l’articolo precedente e successivo del blocco “Prepara il viaggio“così puoi continuare a leggere:

Lascia un commento