Categorie
Gastronomia

Piatti tipici dell’Argentina

La cucina argentina differisce da altri paesi dell’America Latina perché ha influenze europee, in particolare dalla cucina spagnola e italiana. L’Argentina è anche uno dei maggiori produttori agricoli mondiali di grano, mais e carne bovina. Di seguito vi mostriamo i piatti principali, i dolci e le bevande tipici di questo paese.

Di seguito hai un indice con tutti i punti che tratteremo in questo articolo.

Piatti principali

I sapori dei piatti principali della cucina argentina sono un riflesso dell’influenza italiana e, allo stesso tempo, spagnola. Per questo motivo, numerosi piatti menzionati di seguito sono originali dall’Italia. Inoltre, gli arrosti argentini hanno acquisito fama mondiale per la loro peculiare forma di preparazione.

Arrosto

Quando si parla di cucina argentina, senza dubbio il primo piatto da menzionare è il famoso barbecue argentino. È un Barbecue in cui vengono cucinate diverse parti di manzo alla griglia o nel calore del fuoco.

Barbecue argentino

Quando viene preparato un arrosto, viene chiamata la persona che lo fa sputare o barbecue e deve tenere conto di una serie di aspetti relativi alla carne, vale a dire: il taglio, le modalità di stipendio, il punto, i tempi di cottura, il tipo di griglia da utilizzare …

I pezzi di carne vengono generalmente posizionati in orizzontale, anche se esistono altri metodi, come ad esempio spio, che consiste in un palo di metallo in cui il cibo è ampiamente usato anche nella cucina brasiliana.

Una variante di questo metodo è il croce spiata o arrostito sulla croce, in cui la carne è disposta a forma di croce sulla griglia. Gli arrosti sono generalmente preparati con carne di manzo, agnello o capra. Questo piatto è anche molto popolare nella cucina dell’Ecuador o della cucina messicana, tra gli altri.

Melanzane sott’aceto

Le melanzane sott’aceto sono un piatto di fatti in casa e porta avanti un processo di elaborazione considerevolmente lungo. È necessario almeno 1 kg di melanzane, che dovrebbero essere tagliate a fette di almeno 1 cm di larghezza.

Successivamente, dovrebbero essere bolliti per alcuni minuti e quindi conservati in un barattolo di vetro con abbondante olio accompagnato da aglio, prezzemolo e origano ben tritati e far bollire di nuovo per mezz’ora.

Melanzane sott'aceto

Infine, devono essere conservati in un luogo buio e asciutto per almeno 10 giorni. È normale prendere questo piatto come a arrivo accanto a un bicchiere di vino e formaggio.

Carbonato

Il carbonato è una specie di stufato molto popolare nella cucina latinoamericana, in particolare nella cucina cilena, boliviana e peruviana meridionale, dove è anche conosciuta come locro.

La carbonada è tradizionalmente preparata in una casseruola o pentola su una stufa a legna. La ricetta classica include, tra gli altri, i seguenti ingredienti:

  • Zucca
  • Mais morbido o mais
  • Carne di vitello, agnello o capra
  • Yams
  • Pesche secche

Tutto questo viene bollito fino a quando il brodo acquisisce una consistenza densa e, successivamente, viene condito con origano, paprika, cipolla, timo, ají quitucho, ecc.

cibo italiano

L’immigrazione italiana è stato il più grande movimento migratorio sperimentato in Argentina, essendo attualmente la comunità europea con la maggiore presenza nella Repubblica argentina.

Pertanto, non sorprende che la cucina argentina sia fortemente influenzata dalla cucina italiana.

Forse il cibo italiano più consumato è il Pizza, seguito da fainá (farinata in italiano), pasta in genere, milanesa, formaggi e pasta frola.

Cibo italiano in Argentina

chimichurri

La salsa ha chiamato chimichurri Ha una consistenza liquida che include un’ampia varietà di ingredienti per esaltarne il sapore, tra i quali non si può perdere:

  • Prezzemolo
  • aglio
  • Aceto
  • Origano
  • Peperoncino macinato
  • Olio d’oliva
  • sale

Sebbene sia ampiamente consumato in Argentina, è anche preso in Paraguay e Uruguay. Di solito, viene utilizzato come condimento per il piatto principale, come arrosto, choripán e insalate, nonché per marinare il pesce. Dovrebbe essere conservato in frigorifero in un contenitore ermetico.

Salsa chimichurri

chinchulines

Il termine chinchulines Proviene dall’antico inglese medievale ed è usato per riferirsi all’intestino o all’intestino tenue o crasso del bestiame.

Il segreto è che i cincillini sono croccanti e ben arrostiti. Di solito sono cucinati insieme all’arrosto argentino e sono presi come accompagnamento.

I cincillini che vengono cotti con l’intestino tenue sono di solito presentati sotto forma di una treccia, mentre se viene utilizzato l’intestino crasso (chiamato in Argentina Ocote o intestino grasso), questo viene cucinato in modo simile, ma è riempito con gli stessi ingredienti del chorizo.

Choripan

Il choripán è un altro dei piatti principali della cucina argentina e si distingue soprattutto per la semplicità della sua preparazione, oltre al suo sapore. Il termine Choripan è in realtà un acronimo di salsiccia, che di solito è abbreviato come Chori e pane.

Il piatto consiste essenzialmente di a salsiccia Viene cotto alla griglia e servito tra due pezzi di pane, di solito pane francese o marraqueta, simile a un sandwich o sandwich.

Il tipo di salsiccia che viene utilizzato è il creolo, chiamato anche barbecue, di consistenza morbida e aspetto crudo, composto per il 70% da carne bovina e per il 30% da carne suina. Di solito è condito con Salsa chimichurri o povero.

empanadas

Le empanadas sono, insieme all’arrosto e al choripán, un altro dei piatti argentini per antonomasia. In realtà, le empanadas sono popolari in molti altri paesi dell’America Latina, così come tra le tapas spagnole.

In particolare, le empanadas in Argentina hanno una forma semicircolare non superiore a 20 cm di diametro e si chiudono con il cosiddetto repulgue, che può essere fatto a mano o con una forchetta e la cui forma, in molti casi, è un indicatore degli ingredienti contenuti nel ripieno.

Empanadas argentine

Il ripieno di Empanadas è noto come Messaggio o carbonato. Anche se gli ingredienti variano a seconda delle regioni, le empanadas più popolari sono tucumanas, Buenos Aires, Catamarqueñas, Chaqueñas e Cordobesas, tra gli altri.

Torta di pesce

La torta di pesce è una variante delle famose empanadas di cui abbiamo parlato in precedenza. Per il ripieno è possibile utilizzare qualsiasi tipo di pesce, sempre a gusto del commensale, anche se i più comuni sono il tonno (fresco o in scatola), le sardine e il nasello.

Puoi anche mescolare diversi tipi di pesce. Hai bisogno di pasta per torte salate, fatte in casa o preparate, e, inoltre, altri ingredienti sono inclusi nella miscela: pomodori, cipolle, peperoni, olio, uova, olive …

Torta di pesce

Faina

Faina è un adattamento del termine farinata, dal dialetto genovese e il cui significato è fatto con farina.

Come abbiamo detto prima, il fainá è un altro piatto che è stato installato nella cucina argentina e portato nel paese dagli immigrati italiani tra il XIX e il XX secolo.

Di solito, la faina viene consumata come accompagnamento della pizza e, in effetti, viene posizionato sopra ogni fetta di pizza, in modo che vengano prese allo stesso tempo.

locro

Il locro (lingua quechua ruqru o luqru), conosciuto come Locro argentino o Locolo creolo È una tradizione in Argentina piuttosto che un semplice piatto principale incluso nella sua cucina.

Questo pasto viene solitamente consumato il 25 maggio, un giorno considerato una festa nazionale in cui viene celebrata la festa nazionale argentina e il 9 luglio, festa dell’indipendenza argentina.

Pertanto, il locro è a simbolo di celebrazione della famiglia o con quelli più vicini. Gli ingredienti base di questo piatto sono: mais, zucca, cipolla, fagioli, alloro, cumino, maiale e / o manzo e sale.

Locro argentino o Locro creolo

milanese

Il milanese è un altro piatto tipico della cucina argentina e deve la sua origine all’Italia, in particolare alla città di Milano, da qui il suo nome.

Dal diciannovesimo secolo, quando gli immigrati italiani iniziarono ad arrivare in Argentina, è un piatto comune nella cucina argentina, paraguaiana, uruguaiana e boliviana.

Impanato con patatine fritte

Il milanese è composto da a bistecca sottile di manzo che viene ricoperto di uovo schiacciato e pangrattato, quindi fritto in olio. Normalmente è preso al piatto, cioè servito su un piatto con purè, patatine o insalata.

Tuttavia, è anche comune prenderlo in un panino, un piatto noto come Sandwich milanese o Pane milanese e che può includere lattuga, uova, pomodoro, formaggio … Se includi tutti questi ingredienti, si chiama pieno.

Tritato

La picada è un tipico antipasto in Argentina e anche nella cucina dell’Uruguay. In Spagna, di solito viene chiamato rigido ed è anche preso come antipasto o come coperchio. Tuttavia, è molto simile a antipasto Italiano.

È un piatto che comprende diversi ingredienti in piccole quantità, tra cui di solito ce ne sono di seguito: prosciutto, formaggio, pane, salsiccia di sangue, mortadella, salsiccia, pezzi di milanesa, pizza, patè, pesce, ceci, cetriolo sottaceto, funghi …

Polenta

La polenta è un piatto originale della regione settentrionale dell’Italia, ma che oggi viene consumata in gran parte dell’Europa (Austria, Bosnia, Portogallo, Slovenia, Francia meridionale …) e in America Latina, in particolare in Argentina, dove viene consumata soprattutto nei mesi più freddi dell’anno.

La modalità di preparazione più comune è accompagnata da tuco (salsa di pomodoro, cipolla e manzo) e formaggio grattugiato (di solito parmigiano). La polenta argentina di solito ha una consistenza abbastanza spessa, al punto che a volte è necessario tagliarla con una corda molto sottile chiamata Tweety.

Provolone Alla Griglia

La provoleta è, infatti, il nome di un marchio di formaggi che fa riferimento al Provolone di filato argentino.

Si caratterizza perché è un formaggio che è stato creato per essere grigliato o grigliato, in modo che sia spesso e con un aspetto dorato.

Di solito è preso come compagno per carni, salsicce e tritate. Una volta sciolto, cospargere di origano e aggiungere olio d’oliva in cima. È anche comune prenderlo con il pane.

Sorrentinos

I sorrentinos sono un altro dei piatti ereditati dall’influenza italiana nella cucina argentina.

È una specie di pasta ripiena simile ai ravioli italiani che di solito includono prosciutto, formaggio e ricotta, anche se questi ingredienti possono variare a seconda della regione in cui vengono preparati.

Quindi, ci sono anche spinaci, salmone, brie, mozzarella, prosciutto crudo, gamberi, zucca, cipolle, salsa di pomodoro …

Vitel Tone

Il vitel toné è un piatto originale dall’Italia, in particolare dalla regione Piemonte, dove è noto come vitel tonné in dialetto piemontese o come vitello tonnato in italiano.

Come altri piatti già menzionati, è diventato molto popolare in Argentina, così come in Uruguay. Queste sono bistecche di manzo che sono accompagnate da una salsa i cui ingredienti sono:

  • tonno
  • Uovo sodo
  • Acciuga
  • Crema di latte

I capperi possono anche essere inclusi. È un piatto che viene solitamente consumato durante le cene di Natale, in vacanza o in occasione di feste di famiglia. Fa freddo come antipasto.

Vitel Toné: piatto tipico del Natale argentino

Zucchine ripiene

La zucca è un ortaggio che appartiene alla famiglia di zucca, zucchine e simili. In particolare, la zucca (lingua quechua: sapallu) è la variante più popolare in America, dove è anche conosciuta come Auyama.

Le zucche, quando devono ancora maturare e la loro pelle è morbida, vengono chiamate zucchine. È un piatto molto facile da preparare e consiste nel riempirli con uova, prosciutto cotto, pangrattato, formaggio grattugiato, cipolla, burro e olio d’oliva. Sono cotti

Zucchine ripiene

Dolci e bevande

L’Argentina ha una grande varietà di dessert e dolci. Sottolinea soprattutto la presenza di dulce de leche, utilizzato in un gran numero di ricette, come il flan con dulce de leche o pastafrola, tra gli altri. Gli agrumi e i frutti tropicali sono ugualmente presenti.

Amido di mais alfajores

Gli alfajores dell’amido di mais sono un dolce tipicamente latinoamericano, sebbene siano originali dall’era di Al Andalus (dove il suo nome nativo in spagnolo era l’arabo al-hasuil cui significato è Riempimento) e furono introdotti in America nell’era pre-coloniale.

Amido di mais alfajores

Gli alfajores sono stati commercializzati da diversi marchi, vale a dire: Jorgelin, Baglet, Suchard, Cachafaz… Tuttavia, la ricetta tradizionale per la sua preparazione include i seguenti ingredienti nel ripieno:

  • Burro
  • Uova
  • zucchero
  • Estratto di vaniglia
  • Amido di mais speciale per preparare alfajores
  • Lasciando Farina
  • Dulce de leche per il ripieno
  • cocco grattugiato

Detto riempimento viene inserito tra due o più cookie. In alcune varianti, fanno il bagno cioccolato, zucchero o smaltato.

Clericó o clericot

Il chierico o il chierico è una bevanda alcolica fruttata molto simile alla sangria spagnola. Oltre che in Argentina, è ampiamente consumato in Paraguay e in altri paesi dell’America Latina.

Inoltre, di solito viene portato in vacanza, soprattutto a Natale e alla fine dell’anno. È simile al dessert ecuadoriano noto come mangiare e bere ed è preparato con agrumi e frutti tropicali.

Clericó o clericot

Poiché tutti gli ingredienti sono mescolati con il vino, si evita di aggiungere l’anguria tra i frutti, poiché si ritiene che la combinazione di vino e anguria abbia effetti dannosi sulla salute.

Fatture

Le fatture in Argentina sono una tradizione e un simbolo dell’ospitalità dei suoi abitanti, poiché è normale che, se si riceve una visita a casa, sia accompagnato da un piatto di fatture.

Sono costituiti da una vasta gamma di pasticcini che viene preso per accompagnare il compagno cotto, il caffè con il latte o il compagno. Possono essere ripieni di dulce de leche, patata dolce, marmellata di mele cotogne o crema pasticcera.

Le fatture più note sono croissant, di cui parliamo sotto, torte nere, berlinesi o palle di frate, le palmeritas e i cannelloni di dulce de leche, tra gli altri.

Caramello

Dulce de leche è una specie di sciroppo o salsa molto denso, di aspetto marrone e il cui sapore ricorda il caramello. È considerata una prelibatezza, motivo per cui riceve altre denominazioni come delicatezza, bianco mangiare, cajeta o arequipe.

Ha una consistenza simile al latte condensato e, in effetti, è considerato una variante caramellata di esso. Il suo consumo si è esteso a tutti i paesi dell’America Latina, la Francia (confettura de lait in francese), Spagna e Stati Uniti.

Caramello

Può essere preso da solo o come accompagnamento di altri dolci, come amido di mais alfajores, gelati, torte, torte fritte, frittelle, sformati …

Martín Hierro

Il cosiddetto Martín Hierro è costituito da marmellata di mele cotogne, patate dolci o guava accompagnati da tagli di formaggio. È un dolce semplice che non richiede un processo di fabbricazione.

È popolare in Uruguay e anche in Argentina, dove il modo di prenderlo varia in base alla regione. Pertanto, nel nord-ovest del paese viene assunto con formaggio di capra e cayote o fico d’India, e, invece, a nord-est optano per il formaggio fresco.

A sud, il formaggio di pecora viene utilizzato con bacche di sambuco, lampone o maqui e nelle zone costiere vengono utilizzate caramelle all’arancia amara. Viene chiamata la versione per cui vengono utilizzate patate dolci e formaggi freschi patata fresca e dolce.

Dessert di Martin Hierro

Compagno

La parola compagno deriva dal termine quechua mati, il che significa davvero zucca, poiché questa infusione viene preparata con il frutto o le foglie dell’erba mate (ilex paraguariensis).

Questa pianta viene coltivata principalmente nei bacini fluviali del Paraguay e del Paraná ed è una bevanda molto tradizionale della regione del Río de la Plata. Ha un sapore amaro perché contiene tannini e, inoltre, è schiumoso e stimolante, perché contiene anche caffeina.

Si ritiene che questa infusione abbia proprietà digestive, depuratori e conservanti dell’organismo, poiché contiene antiossidanti. La cosa tradizionale è prenderlo caldo in un contenitore chiamato compagno, di chi, bella o porongoe con l’aiuto di un sorbetto chiamato lampadina.

mezze lune

I croissant sono il classico brioche che è preso in Spagna e Francia (in francese brioche) come parte della colazione e proveniente dall’Austria.

I cornetti sono effettivamente consumati in tutta l’America Latina, dove sono anche conosciuti come corna, Granchi e Cachitose sono una specie di panini di pasta sfoglia, lievito e burro.

Anche se possono essere presi senza riempire, c’è la possibilità di aggiungere diverse creme all’interno, tra cui:

  • Caramello
  • Cioccolato
  • Mandorle tritate
  • Crema pasticcera

I cornetti sono inclusi nel set da forno noto come fatture. Puoi anche aggiungere un ripieno salato, come formaggio, prosciutto o salsicce.

Cornetti, corna, granchi o cachitos

Pastafrola

Pastafrola, pasta frola, flora pasta o pastaflora, in italiano pasta frolla, è una torta fatta a mano molto popolare in Argentina, così come in Paraguay e Uruguay. La sua origine è italiana, motivo per cui è molto simile alla crostata.

La differenza fondamentale tra pastafrola e crostata è che la prima è farcito con marmellata di mele cotogne e, il secondo, di marmellata, che può essere fragola, noci, pesca, albicocca …

Ci sono varianti argentine in cui la marmellata di mele cotogne viene sostituita dal famoso dulce de leche o anche da guava o caramelle di patate dolci.

Una delle caratteristiche principali dell’aspetto di questa torta è che lo strato superiore è decorato con strisce realizzate con lo stesso impasto con cui è fatta la base. È cotto al forno ed è un dolce tipico per accompagnare un infuso di mate in qualsiasi momento della giornata.

Cupcakes di patate dolci

I cupcakes di patate dolci sono un altro dei dessert più popolari dell’Argentina il cui impasto è preparato con farina, burro, uova, un po ‘di sale, lievito in polvere e grasso di pellet.

Sono pieni di Batata Dolce, anche se ci sono alcune varianti in cui è sostituito da marmellata di mele cotogne o dulce de leche.

Cupcakes di patate dolci

Anche se questi cupcake possono essere trovati durante tutto l’anno in panetterie e pasticcerie, sono particolarmente tradizionali durante la festa del 25 maggio o il giorno dell’Argentina. È comune prenderli con cioccolata calda.

Torte fritte

Le torte fritte sono un classico della cucina argentina e di solito sono prese con il compagno. Questo dessert è molto facile da preparare ed è solitamente fatto in casa.

Sebbene siano presi in tutto il paese, sono particolarmente popolari nella regione del Rio de la Plata. È altresì la tradizione li porta nei giorni di pioggia o male temporaneo, perché c’è chi crede che questo sia un modo per ringraziare la Vergine Maria per la pioggia per essere benefica per l’agricoltura.

Torte fritte

Ci sono altre credenze popolari che tracciano il consumo di torte fritte nei giorni di pioggia ai gauchos argentini. Sono preparati con farina, sale fine, carne di maiale o grasso di vacca e latte. Infine, friggi in abbondante olio.

Questo articolo è stato condiviso 1226 volte.

Infine, abbiamo selezionato l’articolo precedente e successivo del blocco “Piatti tipici del mondo“Così puoi continuare a leggere:

Lascia un commento