Categorie
Aiuto per viaggiatori

Top 10 dei luoghi paradisiaci in Spagna

La Spagna ospita impressionanti aree naturali che i suoi visitatori considerano un paradiso. In questo elenco, ti mostriamo le foto delle destinazioni più paradisiache che puoi trovare in Spagna ordinate da meno a più.

10. Lago di Banyoles, Girona

Il lago di Banyoles, noto in catalano come Estany de Banyoles, si trova nella provincia di Girona. È il lago più grande della Catalogna ed è stato formato circa 250.000 anni fa.

Nel 1992, durante l’edizione del Olimpiadi che si teneva a Barcellona, ​​il lago era pronto a condurre gare di canottaggio. Secondo una leggenda, un mostro vive dentro.

9. Grotte di Drach, Maiorca

Le grotte del Drach sono un totale di quattro grotte che si trovano a Maiorca, Isole Baleari. Sono collegati tra loro e hanno una profondità di 25 me una lunghezza di 1,4 km.

All’interno troviamo il Lago Martel, in cui ogni giorno vengono organizzati concerti di musica classica. Inoltre, è possibile fare un giro in barca attraverso di esso.

8. Hayedo de Montejo, Madrid

Hayedo de Montejo è una faggeta che ha una superficie approssimativa di 250 ettari. Si trova vicino alla Sierra de Ayllón e dal 1974 prende il nome Sito naturale di interesse nazionale. Per entrare, è necessario acquistare un biglietto. Non è possibile accedervi con animali domestici, ad eccezione dei cani guida.

7. Granadella Beach, Alicante

A Jávea, Alicante, troviamo questa spiaggia di ghiaia che ha un’estensione di circa 160 m. È considerata una delle migliori spiagge della Spagna, poiché le sue acque trasparenti sono ideali per nuotare e fare immersioni. Ha sorveglianza durante la stagione estiva.

6. Parco nazionale di Ordesa e Monte Perdido, Huesca

Questo parco nazionale si trova nel Pirenei, in particolare nella provincia di Huesca, in Aragona. Ha una superficie di 15.608 ettari. Il suo punto più alto è il Monte Perdido, che ha un’altitudine di 3.355 m.l.m.

5. Parco naturale dell’Albufera, Valencia

Il Parco Naturale Albufera è una laguna che si trova lungo la costa di Valencia, a soli 10 km dalla città. Occupa un’area di 21.000 ettari e la profondità dell’acqua è di circa un metro. Tra le attività più consigliate ci sono quelle di andare in barca e guardare il tramonto.

4. Isola di Tabarca, Alicante

Questa è l’isola più grande della Comunità Valenciana, nonché l’unica trovata abitato (Circa 60 persone vivono lì). Si trova a 22 km dalla costa di Alicante.

3. San Juan de Gaztelugatxe, Vizcaya

San Juan de Gaztelugatxe è un isolotto situato a Vermeo, Vizcaya. In esso troviamo un eremo del IX secolo. Per accedere a quest’area devi percorrere un sentiero stretto che ha 241 gradini. In basco, Gaztelugatxe significa castello pericoloso.

2. Spiaggia delle cattedrali, Lugo

La spiaggia di Las Catedrales o di Aguas Santas si trova a Ribadeo, Lugo, sulla costa del Mar Cantabrico. Evidenzia gli archi e le grotte che la pietra ha formato. Il suo paesaggio modificare tutto il giorno, a seconda dell’alta e della bassa marea.

1. Parco naturale del Monasterio de Piedra, Saragozza

Il Parco Naturale del Monasterio de Piedra si trova all’interno del Sistema Iberico. Questo presenta un percorso segnato attraverso il quale passa da cascate e piccole grotte.

Il fiume che attraversa questo ambiente è la Pietra. Qui è la più antica fattoria di pesce in Spagna, nonché un monastero risalente al 13 ° secolo. Inoltre, tra marzo e ottobre ci sono mostre di uccelli rapaci. Per entrare devi pagare un biglietto, che può essere acquistato al botteghino o online.

Infine, abbiamo selezionato l’articolo precedente e successivo del blocco “Ecoturismo“così puoi continuare a leggere:

Lascia un commento