Categorie
Alloggiamento

Turismo nel deserto di La Tatacoa: foto, hotel e campeggi

Il deserto di La Tatacoa è una zona della Colombia che attira migliaia di viaggiatori da diverse parti del mondo. La sua posizione e le condizioni lo rendono perfetto per osservare il cielo notturno o godersi una pioggia di stelle. In questo articolo, forniamo informazioni generali sul luogo e vi indichiamo tra quali opzioni di alloggio è possibile scegliere.

Di seguito hai un indice con tutti i punti che tratteremo in questo articolo.

Informazione Generale

Il deserto di Tatacoa è anche noto come Valle della tristezza, secondo la storia, il conquistatore Jiménez de Quesada gli diede questo nome quando arrivò qui nel 1538.

Per quanto riguarda la sua posizione geografica, questa foresta tropicale secca e deserta si trova in Colombia, in particolare a Villavieja, a nord del dipartimento di Huila. Si trova a soli 40 km da Neiva. È la seconda zona arida più grande del paese, dietro la penisola di Guajira.

Poiché il clima è caldo e secco, si consiglia di indossare abiti freschi durante il giorno, poiché la temperatura raggiunge i 43 ° C. Tuttavia, di notte è più morbido e dovrebbe essere caldo. I mesi piovosi sono aprile, maggio, ottobre e novembre. D’altra parte, si trova ad un’altitudine compresa tra 386 e 900 metri sul livello del mare.

Gli animali più abbondanti sono serpenti a sonagli, aquile, lucertole e donnole. Per quanto riguarda la flora, spiccano cactus e arbusti. Tuttavia, è comune trovare fossili di una fauna varia, il che indica che in passato era un’area di grande biodiversità.

Notte

Questo deserto raggiunge il massimo splendore al calar della notte, quando le temperature scendono a 18 ° C. Grazie alla sua posizione, al suo cielo limpido e all’assenza di inquinamento luminoso, è un luogo perfetto per osservare le stelle.

Pertanto, qui troviamo l’Osservatorio astronomico di La Tatacoa, considerato il migliore del paese. È aperto al pubblico e i colloqui si tengono quasi tutti i giorni.

Allo stesso modo, ogni anno si tiene un evento speciale: la Fiesta de las Estrellas o Star party. Qui vengono organizzati colloqui, percorsi e varie attività legate all’astronomia.

Questa zona è anche interessante per coloro che sono più attratti dal mistero, poiché ci sono diverse persone che affermano di aver avvistato UFO da qui. Ha persino costruito un Porta UFO in un’area in cui presumibilmente sono sbarcati diversi.

alloggio

Nel deserto di La Tatacoa troviamo diverse opzioni di alloggio a tariffe diverse e con servizi sufficienti per il turista.

Alberghi

Ci sono numerosi hotel in cui possiamo passare la notte in questa zona. Tra questi, troviamo quanto segue:

Alcuni di questi hanno piscina naturale e ristorante, e offrono la possibilità di dormire in una cabina tradizionale. Per quanto riguarda i prezzi, variano a seconda della stagione e dello stabilimento, poiché ci sono da quelli economici a quelli che superano i 500.000 pesos (COP) per una camera doppia.

Campeggio

D’altra parte, se stai facendo un viaggio come zaino in spalla o vuoi semplicemente dormire a diretto contatto con la natura di questo luogo unico, puoi anche accamparti nella tua tenda. Nella foto seguente puoi vedere quanto può essere meravigliosa questa esperienza:

A 300 metri dall’Osservatorio Astronomico troverete un’area campeggio con servizi come ristorante, guide turistiche, ecc. Inoltre, è possibile noleggiare un cavallo, una moto o una bicicletta per esplorare il deserto.

Come ottenere

Puoi andare nel deserto di La Tatacoa con la tua auto o moto, poiché le strade sono in buone condizioni. Tuttavia, tieni presente che dovrai pagare diversi pedaggi. La distanza tra questo punto e alcune delle città più importanti della Colombia è la seguente:

  • Bogotà: 280 km
  • Cali: 360 km
  • Ibague: 183 km
  • Medellin: 570 km
  • Neiva: 43 km
  • San Agustin: 264 km

Ci sono anche autobus da alcuni di questi comuni ed è possibile noleggiare furgoni con autisti da Neiva, San Agustín o Bogotá, tra gli altri.

Questo articolo è stato condiviso 80 volte.

Infine, abbiamo selezionato l’articolo precedente e successivo del blocco “Prepara il viaggio“così puoi continuare a leggere:

Lascia un commento